Incubatoio, semine, posa legnaie e censimenti

Ultime news

Sabato 30 marzo verrà effettuata nell'Alto Lario una semina di novellame di trota fario proveniente dall'incubatoio di Valmorea. Chiunque sia disponibile a collaborare alla semina contatti Ernesto Colombo al n.333 673 6658.

Sabato 16.3 venticinque volontari dell’APS COMO FIPSAS hanno passato la mattina davanti a Villa Olmo a preparare 200 fascine e poi a posarle, a gruppi di 10, sul fondale antistante. Leggi tutto nella rubrica settimanale (settimana 12 del 20.3.2019).

Venerdì 15 febbraio, presso la sede di Lora, inizierà il preannunciato corso di formazione per guardiapesca volontari. Si ricorda che le iscrizioni sono aperte fino a 3 giorni prima dell’inizio dei corsi. Trovate anche il programma completo del corso.

L'incubatoio di Valmorea e il processo di riproduzione

ripopolamento

L’APS-Como gestisce , in collaborazione col Servizio Pesca della Provincia, l’importante incubatoio sito nel Comune di Valmorea, sui pendii della valle del Lanza, all’interno di una magnifica area boscata costituita da ontani, carpini e querce.

La struttura ittiogenica ha al suo interno sei bacini con il fondo naturale in terra, che ospitano i pesci adulti di tre specie: Trota fario, Trota marmorata e Salmerino alpino. Sono questi che daranno vita alle nuove generazioni che andranno a ripopolare le acque della provincia.

Abbiamo poi il fabbricato con le vasche dello svezzamento e la crescita degli avannotti e quello infine con gli imbrionatori e le cassette “californiane”, telai in acciaio dove le uova si schiudono e gli avannotti iniziano la loro esistenza.

Di seguito viene descritta in sintesi l’attività svolta presso l’incubatoio.

Il processo della riproduzione parte dalla “spremitura” delle uova dalle femmine mature, leggermente anestesizzate.

Viene poi la volta dei maschi, il cui il liquido seminale viene spremuto sulle uova.  La fecondazione avviene quando uova e sperma, mescolate, vengono a contatto con l’acqua.

Dopo un accurato lavaggio, le uova vengono messe negli imbrionatori, da dove, al momento opportuno, verranno spostate nelle cassette californiane.

Arriviamo così alla partenza dei primi avannotti, appena assorbito il sacco vitellino, per i luoghi previsti per i ripopolamenti. Gli altri vengono spostati in altri in vasche per l’accrescimento e i ripopolamenti successivi.

Semine e ripopolamento ittico

L’ APS COMO FIPSAS  si occupa del ripopolamento ittico delle acque su mandato della Provincia di Como, che stabilisce le specie e i quantitativi da immettere.

Tutte le operazioni di semina sono svolte dal personale volontario dell’APS COMO.

Le operazioni di semina vengono effettuate in:

Il ripopolamento ittico consiste nell’immissione di novellame di trota fario di ceppo mediterraneo prodotto dall’APS stessa nell’incubatoio di Valmorea.

Oltre al novellame di trota fario proveniente da Valmorea,  l’APS immette novellame di Coregone lavarello, Salmerino alpino e Luccio,  tre specie prodotte dall’incubatoio di Fiumelatte (LC).

Oltre alle semine richieste dalla Provincia, l’APS effettua periodici ripopolamenti di Trota iridea adulta nei tratti di torrente classificati come “campo gara”.

Queste le semine previste nel 2019 a febbraio:

Località                     Kg
Lambro Asso                50
Ponte Lambro              50
Adda                            50
Liro Gravedona           50
Albano Garzeno          30
Albano Dongo            70
Serio                            40
Senagra                       60
Rezzo Porlezza            30
Cuccio Carlazzo          30
Cuccio Porlezza          50
Telo Laino                  50
Telo Dizzasco             50
Soldo                         40
Totale                      650
Sono poi previste altre semine, secondo questo calendario:
– venerdì 19 aprile;
– venerdì 14 giugno.
Qualsiasi variazione a questo calendario verrà comunicata tempestivamente

Posa delle legnaie

ripopolamento

I volontari dell’Aps Como Fipsas, in collaborazione con alcune società di pesca (Club Coregonia di Como , Il Salice di Lezzeno, le Tre Pievi di Dongo) hanno completato il programma di posa delle legnaie per il pesce persico sui fondali del Lario, del Ceresio e del lago di Alserio.

Censimenti

Guarda un esempio di censimento dei pesci presenti sul fiume Lambro a Merone.